Putin rispolvera Stalin, la tesi: da anni in Russia avanza una forma di neo-stalinismo come nella Guerra Fredda

il Messaggero · 11/03/2022

Putin sta rispolverando Stalin, la nuova guerra fredda sembra già una realtà, il passato che ritorno. Cosa sta accadendo in Russia? Sebbene la stragrande maggioranza dei russi si opponga ai tentativi di riabilitare Stalin e il suo regime, da tempo avanza una ri-stalinizzazione strisciante, un fenomeno articolato che è iniziato dal basso e che viene usato dallo Stato per i propri scopi. In un interessante articolo sulla Civiltà Cattolica a firma di Vladimir Pachov, docente all’Istituto teologico «San Tommaso» di Mosca, si analizza la deriva e il pericolo di questo fenomeno che, si legge, «non deve essere sottovalutato, perché la giustificazione dei crimini del regime in nome della ragion di Stato o in nome dell’ordine e della giustizia sociale rende possibile che ciò che è accaduto una volta si ripeta ancora». […]

Leggi tutto su il Messaggero.

Correlati

Stalin è ancora vivo in Russia?

Servizio segreto russo, orgoglioso erede della «Čeka»? Il 25 febbraio 1956, in una riunione a porte chiuse del XX Congresso del Partito comunista dell’Urss, dopo molte esitazioni e discussioni con il capo del partito, Nikita Kruscev tenne il suo famoso...