Oltre l’inverno ecumenico. Intervista al pastore Martin Robra

Nev · 01/06/2018

“Fino a pochi anni fa eravamo abituati a parlare di ‘inverno ecumenico’. Tuttavia il nostro Segretario generale, pastore Olav Fykse Tveit, che viene dalla Norvegia, ama dire che nell’inverno non c’è nulla di sbagliato: c’è soltanto bisogno di guanti e vestiti che tengano caldo. Però mi sembra che con papa Francesco e le sue iniziative sia giunta una nuova primavera” così risponde il pastore Martin Robra, responsabile dei rapporti con la chiesa cattolica del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), ad Antonio Spadaro, direttore de “La Civiltà Cattolica”, in una densa intervista pubblicata ieri. […]

Leggi tutto sul sito della Nev

Correlati

Papa Francesco al «Consiglio ecumenico delle chiese»

Ho incontrato il pastore Martin Robra il 27 maggio del 2017 presso Villars-sur-Glâne, a pochi chilometri da Ginevra. Nel 1994 ha iniziato a lavorare presso il Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC) e nel 2006 è diventato co-segretario del gruppo misto...