L’Europa ritorna se investe su un nuovo stile di vita. Parola di Civiltà Cattolica

Formiche · 03/07/2020

L’Europa ha certamente un grande passato, ma se volesse potrebbe avere anche un grande futuro. A pochi giorni dal vertice europeo del 17 e 18 luglio prossimi La Civiltà Cattolica, come sempre con l’approvazione della segreteria di Stato vaticana, afferma con chiarezza che l’euroscetticismo è la spia, non la soluzione, che sta nella scelta di una visione. In sostanza si deve reinventare l’Europa. Impresa possibile, e per farlo serve spendere, ma sapendo per che cosa. Il momento è così importante che l’articolo che apre il nuovo numero de La Civiltà Cattolica dà anche suggerimenti importanti, ma per capirli occorre partire dall’inizio.

Firmato dal gesuita Marc Rastoin, il saggio fa capire subito cosa vuol dire agli europei, leader e cittadini: “Di fronte alle critiche e alle diffidenze, si può immaginare un futuro credibile senza l’Unione Europea?

Leggi tutto su Formiche.

Correlati

Quale futuro per l’Europa?

La crisi legata al Covid-19 ha riportato alla ribalta un interrogativo chiave degli ultimi anni, e in fondo l’unico interrogativo cruciale dei Paesi dell’Europa occidentale: c’è ancora un futuro per l’Unione Europea? Per questa Unione che dà un peso e...