La Russia oggi

Settimana · 23/03/2022

[…] Una parte di analisti considera la Russia come un’antitesi al liberalismo occidentale. Per costoro il “putinismo” si pone come sfida al liberalismo e alla cosiddetta “democrazia liberale”. È una forma di autocrazia conservatrice e populista. «È conservatore non solo perché enfatizza i cosiddetti “valori tradizionali”, come la famiglia, composta esclusivamente da marito, moglie e figli, la religione ecc., ma perché, in generale, vuole mantenere lo status quo. Non vuole alcun cambiamento, nemmeno nell’economia. Non ha bisogno di cambiamenti e riforme, perché vive della vendita delle risorse del sottosuolo» (cf. La Civiltà Cattolica n. 4121, articolo di Vladimir Pachkov, gesuita). […]

Leggi tutto su Settimana News.

Correlati

La Russia di Putin

A oltre vent’anni dalla prima elezione di Vladimir Putin a presidente della Russia, il Paese si trova a un bivio, in un momento critico a causa dell’invasione dell’Ucraina. La situazione precedente al conflitto era sostanzialmente positiva. Infatti, nonostante i forti...