‘La Civiltà Cattolica’ rails against prosperity Gospel and its support for Trump

La Croix · 18/07/2018

Exactly one year ago the Jesuit journal La Civiltà Cattolica (LCC) published a very important article on the peculiar political ecumenism that was being forged in the United States between a subset of Catholics and fundamentalist Protestants. It sparked an interesting debate, to say the least.[…] Now a year later, the Jesuits that produce the journal in Rome are at it again. The same authors of the original article – Antonio Spadaro SJ (the LCC editor) and Marcelo Figueroa (a Protestant theologian from Argentina who is friends of Pope Francis and edits the Argentine edition of L’Osservatore Romano) – have now written against the “prosperity gospel” in a July 18 article published simultaneously in Italian and English.

Leggi tutto sul sito di La Croix (international)

Correlati

Teologia della prosperità. Il pericolo di un "vangelo diverso"

«Teologia della prosperità»: questo è il nome più conosciuto e descrittivo di una corrente teologica neo-pentecostale evangelica. Il nucleo di questa «teologia» è la convinzione che Dio vuole che i suoi fedeli abbiano una vita prospera, e cioè che siano...

Fondamentalismo evangelicale e integralismo cattolico

In God We Trust: questa è la frase impressa sulle banconote degli Stati Uniti d’America, che è anche l’attuale motto nazionale. Esso apparve per la prima volta su una moneta nel 1864, ma non divenne ufficiale fino al passaggio di...