La Chiesa e gli abusi, perché sarà una lunga battaglia. Parola di padre Spadaro

Formiche · 12/07/2018

“In un incontro con papa Francesco, una vittima di abusi sessuali ebbe a dire con profonda tristezza e disperazione: ‘Gesù aveva vicino sua madre, quando ha affrontato la sofferenza ed è morto. Mia madre, la Chiesa, invece mi ha lasciato da solo nel momento del mio dolore’. Già solo in questa frase si può scorgere quanto sia orribile un abuso, e in particolare che cosa significhi l’abuso sessuale sui minori nella Chiesa, e come debbano cambiare atteggiamento la Chiesa e coloro che in essa detengono posizioni di responsabilità”.

Così scrive padre Hans Zollner, gesuita, una delle voci più importanti nella Chiesa cattolica per quanto riguarda la ricerca sulla pedofilia e sulle sue cure nel volume dedicato da La Civiltà Cattolica al tema caldissimo e dolorosissimo della pedofilia. […]

Leggi tutto sul sito di Formiche

Correlati

È sugli abusi il terzo "accento" de "La Civiltà Cattolica"

Incontrando privatamente i gesuiti del Perù, papa Francesco ha definito lo scandalo degli abusi sessuali come «la desolazione più grande che la Chiesa sta subendo». «L’abuso – ha proseguito – è sempre frutto di una mentalità legata al potere, che va guarita nelle...