Così Mussolini cercò di ingraziarsi la Chiesa cattolica

Linkiesta · 18/12/2020

Pubblichiamo in anteprima un estratto dell’articolo “Mussolini, il cosiddetto «uomo della Provvidenza»” dello storico Giovanni Sale, che comparirà sabato sul prossimo quaderno della rivista La Civiltà Cattolica (pp. 545-556).

A 75 anni dalla sua tragica morte Benito Mussolini continua, in modo ambiguo, ad «affascinare» molti italiani. Secondo alcuni, è l’«ombra malvagia» del passato che vorremmo dimenticare, ma che in qualche modo ritorna; secondo altri, è semplicemente un modo per ripensare in senso critico e costruttivo la storia recente, anche quella più controversa, quale fu quella del fascismo, o per guarire dalle dolorose ferite e dalle persistenti divisioni del passato. Il che è sempre opportuno e non va sottovalutato, e in ogni caso non va utilizzato strumentalmente per contingenti motivi politici.

Leggi tutto su Linkiesta.

Correlati

Mussolini, il cosiddetto «uomo della provvidenza»

Il contesto dell’articolo. A 75 anni dalla sua tragica morte, Benito Mussolini continua, in modo ambiguo, ad «affascinare» molti italiani. Due recenti romanzi storico-biografici, scritti da Antonio Scurati sono diventati veri e propri casi letterari, vendendo in Italia diverse centinaia...