Civiltà Cattolica e una rinnovata teologia del Mediterraneo

Formiche · 16/07/2021

La Civiltà Cattolica coglie nel segno di una delle principali urgenze dell’oggi con un saggio che spiega l’unità del Mediterraneo a partire dall’albero che vive solo sulle sue coste, l’olivo. Dunque dare attenzione all’olivo significa dare attenzione all’uomo che vive in simbiosi con esso. È il tema al centro del saggio che apre il nuovo numero de La Civiltà Cattolica e che è appunto dedicato all’olivo, l’albero, la pianta che incarna il Mediterraneo, il bacino che l’olivo unisce da millenni senza che qualcuno possa dire di essere stato colui che ha insegnato agli altri come coltivarlo. Albero secolare, presente in sé , con il suo legno, i suoi rami e il frutto in tutti i testi sacri, l’olivo parla di un’unità nella diversità che richiede una comprensione profonda. […]

Leggi tutto su Formiche.

Correlati

Ritornare all’olivo. Per una teologia mediterranea

Nel suo discorso del 21 giugno 2019 a Napoli, papa Francesco ha incoraggiato l’elaborazione di una teologia mediterranea. Questa teologia, ha precisato, metterà in gioco «nuove narrazioni»: «Vi è bisogno di narrazioni rinnovate e condivise che, a partire dall’ascolto delle...