RAISSA MARITAIN CONTEMPLATIVA SULLE STRADE. DALL’ATEISMO ALLA CONTEMPLAZIONE MISTICA

Quaderno 3630

pag. 467

Anno 2001

Volume III

Raissa Umanzova, moglie di J. Maritain, è un’affascinante figura di contemplativa nel mondo, ricca di genialità femminile e di capacità intellettuale. Assieme a Jacques e alla sorella Vera, formò un trio ritenuto uno degli eventi più fecondi di prospettive religiose e intellettuali del Novecento francese. L’articolo ne presenta la personalità, ne narra l’itinerario verso la contemplazione mistica e la sua attiva partecipazione all’opera del marito. È stata anche studiosa di san Tommaso e della spiritualità cattolica, saggista acuta, poetessa raffinata e mistica.

 

Acquista il Quaderno