«HUMANI GENERIS UNITAS». L’ENCICLICA MAI PUBBLICATA DI PIO XI SUL RAZZISMO

Quaderno 3795-3796

pag. 213

Anno 2008

Volume III

2 agosto 2008

La bozza di enciclica Humani generis unitas contro il razzismo fu commissionata da Pio XI nel giugno del 1938 al gesuita statunitense J. LaFarge, ma a causa di alcune vicende e, soprattutto, per la sopravvenuta morte del Papa non vide mai la luce. La pubblicistica storica ha molto fantasticato sulla mancata promulgazione di tale testo: secondo alcuni, alla morte del Papa, esso sarebbe stato addirittura trafugato dalla sua scrivania e poi distrutto. Ciò ha dato origine alla leggenda nera dell’«enciclica nascosta» e alla tesi del «complotto» curiale o gesuitico ordito per impedirne la promulgazione. Nell’articolo viene ripresa la questione, esaminandola anche alla luce della documentazione, in parte inedita, conservata nell’archivio della nostra rivista.

Acquista il Quaderno