Ma la priorità è il bisognoso non la nazione o il mio popolo

Avvenire · 18/06/2020

In questi giorni sembra tornare in auge, in alcuni Paesi, una forma di nazionalismo religioso-culturale. La religione viene usata sia per fini di consenso personale sia per lanciare un messaggio politico che si identifica con la fedeltà e la devozione delle persone a uno Stato. […]

Leggi tutto su Avvenire.

Correlati

Contro il nazionalismo religioso

Il contesto dell’articolo. Sembra tornare in auge, in alcuni Paesi nel mondo, una forma di nazionalismo religioso-culturale. La religione viene così usata sia per fini di consenso personale sia per lanciare un messaggio politico solo apparentemente patriottico. Perché l’articolo è...