Addio padre Sorge, protagonista fino all’ultima sfida: il sinodo italiano

Formiche · 02/11/2020

L’Italia perde un protagonista della sua vita culturale: noi italiani perdiamo molto con padre Bartolomeo Sorge, non solo la Chiesa italiana. Perdiamo un uomo che ha segnato la nostra storia con tante pagine che oggi è impossibile ricordare tutte adeguatamente: la direzione dal 1973 de La Civiltà Cattolica, con la quale accompagnò la ricezione delle novità conciliari nel nostro Paese, e la fondazione a Palermo nel 1986 dell’Istituto di Formazione Politica Pedro Arrupe sono probabilmente i momenti più importanti e noti della sua vita, durante la quale ha anche diretto altre prestigiose riviste della Compagnia di Gesù, come Aggiornamenti Sociali Popoli e il centro San Fedele di Milano. […]

Un articolo illuminante, come tanti altri che ha scritto e che oggi sa dire qualcosa proprio della nostra società e della Chiesa italiana, prendendo le mosse dal Convegno Nazionale della Chiesa Italiana nel 1976 sul tema “Evangelizzazione e promozione umana”. E cosa fu quel convegno?  Ha scritto padre Sorge circa un anno fa, sul quaderno 4062 de La Civiltà Cattolica […].

Leggi tutto su Formiche.

Correlati

Un «probabile Sinodo» della Chiesa italiana?

Quarantatré anni fa si è tenuto a Roma il primo grande Convegno nazionale della Chiesa italiana sul tema «Evangelizzazione e promozione umana», allo scopo di verificare in che misura il Concilio Vaticano II, a 10 anni dalla conclusione, fosse stato...