LA FANTASIA: EVASIONE O VISIONE?

Quaderno 3715

pag. 28 - 39

Anno 2005

Volume II

Quale rapporto esiste tra la realtà e la fantasia, soprattutto nel campo della creatività letteraria? La realtà è semplicemente uno «spunto» per i voli fantastici dell’artista?

L’articolo sostiene che opporre realtà e fantasia significa spaccare in due l’esperienza che l’uomo fa del mondo. La fantasia è, infatti, un modo specifico e pertinente di fare esperienza; costituisce il legame tra le profondità del sé e le ricchezze del reale. Si può anzi affermare che è proprio la visione del mondo a dispiegare il mondo della visione. Una vita senza storie e senza fede nelle storie sarebbe povera. Infatti più una persona è ricca interiormente, più ha storie significative da raccontare e più è disponibile ad ascoltarne.

Acquista il Quaderno