GUSTAV ANDREJ WETTER. STUDIOSO DI FILOSOFIA RUSSA E MARXISMO SOVIETICO

Quaderno 3688

pag. 354

Anno 2004

Volume I

L’Autore, professore di Storia slava e russa all’Istituto Orientale (Roma), delinea la figura del gesuita austriaco Gustav Wetter. Appassionato fin dalla fanciullezza della lingua e della società russa, a 19 anni entrò nel seminario Russicum a Roma. Terminati gli studi all’Università Gregoriana, entrò nella Compagnia di Gesù e continuò a studiare la filosofia russa e lo sviluppo del marxismo-leninismo in Russia. L’articolo documenta la sua instancabile attività come docente, superiore religioso, scrittore e soprattutto conferenziere, che gli valse fama internazionale; ma insieme pone in rilievo le sue doti umane di comprensione e di gentilezza verso tutti.

Acquista il Quaderno