LA CIVILTÀ CATTOLICA E LA GEORGETOWN UNIVERSITY ANNUNCIANO L’AVVIO DEL «CHINA FORUM PER IL DIALOGO DI CIVILTÀ»

20 settembre 2018

Due importanti istituzioni della Compagnia di Gesù — la Georgetown University (Washington, D.C.) e La Civiltà Cattolica (Roma) — annunciano la nascita di una nuova piattaforma per il dialogo culturale con la Cina.

Il «China Forum per il dialogo di civiltà» sarà una piattaforma aperta all’incontro tra intellettuali cinesi e colleghi di provenienza internazionale per discutere di sfide comuni tra cultura, tecnologia e società globale. I primi tre argomenti di discussione del Forum saranno: la crisi ecologica globale; l’etica dell’intelligenza artificiale; e l’educazione umanistica per un’era globale.

«La Cina è la patria di una ricca civiltà che ha trovato espressioni diverse nella filosofia, nelle arti e nella società — ha dichiarato il presidente della Georgetown University, John J. DeGioia — Abbiamo un grande desiderio di approfondire il dialogo su una serie di questioni critiche per il mondo di oggi».

Il «China Forum» ospiterà seminari di esperti e eventi pubblici di alto livello nelle principali città globali, tra cui Roma, Washington, D.C., San Francisco e Pechino. Un primo seminario, ospitato dall’«Istituto Ricci per la storia culturale cinese-occidentale» presso l’Università di San Francisco, ha riunito studiosi cinesi e occidentali nel mese di agosto per affrontare il ruolo delle scienze umane nell’istruzione superiore. Un primo grande evento pubblico, sulla crisi ecologica globale, si svolgerà a dicembre a Roma. Esso prevede come ospiti principali il giornalista del New York Times Thomas Friedman in dialogo con il professor Wang Jisi dell’Università di Pechino.

Il «China Forum» porta avanti la tradizione di p. Matteo Ricci (1552-1610), il noto missionario gesuita. Il suo profondo amore per la lingua, la storia e la saggezza cinesi ne fa ancora oggi un modello per un incontro interculturale fecondo. «Abbiamo imparato tanto dalla cultura cinese, che è arrivata in Europa grazie allo studio e alla passione dei gesuiti — afferma p. Antonio Spadaro, direttore di La Civiltà Cattolica —. Oggi le sfide geopolitiche e culturali rendono essenziale approfondire l’incontro con la Cina su questioni relative alla nostra casa comune, al mondo e alla sua armonia».

Per saperne di più sul Forum e iscriversi alla mailing list, visitare il sito web multilingue: www.laciviltacattolica.it/chinaforum (cinese, inglese, italiano).

La Civiltà Cattolica è una rivista bimestrale pubblicata a Roma dalla Compagnia di Gesù. Fondata nel 1850 per volontà di Papa Pio IX, è l’unica rivista che viene pubblicata con il placet della Segreteria di Stato della Santa Sede. Essa è tra i periodici culturali attivi più antichi del mondo. Dal 2017 viene pubblicata oltre che in italiano, anche in inglese, spagnolo, francese e coreano.

La Georgetown University è la più antica e grande università cattolica in America, di tradizione gesuitica, è stata fondata nel 1789 dall’arcivescovo John Carroll. Essa è oggi un’importante università di ricerca internazionale, che offre programmi universitari e professionali apprezzati principalmente nelle sue sedi di Washington, D.C. e di Doha, Qatar.

Cina e Santa Sede: il senso di un accordo

La Sala stampa vaticana ha da poco comunicato la firma di un accordo provvisorio tra la Repubblica popolare cinese e la Santa Sede. Un passo storico, ma non la conclusione di un processo: si tratta del suo avvio, che dovrà...