Foto: iStock/Rawpixel

GIOVANI: UN SINODO NECESSARIO

Quarto volume della collana Accènti de “La Civiltà Cattolica” per accompagnare il Sinodo dei Vescovi

6 settembre 2018

Alla vigilia del Sinodo sui giovani, La Civiltà Cattolica offre un contributo per entrare nella riflessione sinodale, oggi quanto mai necessaria. Il confronto dei pastori – non su dinamiche interne e conflittualità ecclesiastiche, ma sulla missione – ribadisce la necessaria conversione pastorale della quale oggi c’è estremo bisogno.

Ricordiamo un episodio. «La Chiesa oggi ha bisogno di crescere nella capacità di discernimento spirituale»: così papa Francesco disse a un gruppo di gesuiti polacchi il 30 luglio 2016 a Cracovia, mentre si stava svolgendo la Giornata Mondiale della Gioventù, in un colloquio riportato in esclusiva da La Civiltà Cattolica. Poco dopo, il 6 ottobre 2016, il Pontefice ha indetto la XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi proprio sul tema «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale» che si terrà dal 3 al 28 ottobre 2018 a Roma.

I due temi: giovani e discernimento, per Francesco, sono sempre uniti, l’uno illumina l’altro. Occorre ben comprenderlo per entrare in maniera corretta e decisa nel clima sinodale. La Civiltà Cattolica si è sentita coinvolta nella preparazione dell’Assemblea con l’aiutare i lettori ad approfondirne i temi.

Per raccogliere questa riflessione abbiamo voluto dedicare la quarta uscita della nostra collana monografica digitale «Accènti» proprio ai «Giovani». Il nostro contributo intende seguire lo sviluppo di alcune tracce proposte per il cammino sinodale.

La prima parte raccoglie tre articoli pubblicati per presentare i contenuti del Documento preparatorio dell’Assemblea sinodale e ragionare su di essi. Nella seconda parte ci soffermiamo sulla Bibbia. La Scrittura offre ritratti significativi di giovani scelti dal Signore per realizzare il suo disegno di salvezza. Ma riflettiamo anche sulla «giovinezza» di Gesù. Nella terza parte, con uno sguardo prevalentemente sociologico, proviamo a ricostruire le caratteristiche e l’evoluzione del rapporto tra i giovani e la fede, in particolare nella «cattolica Italia». La quarta parte è dedicata all’istruzione e all’educazione dei giovani, e implicitamente al ruolo degli educatori. Nella quinta parte affrontiamo il rapporto tra giovani e adulti. Nella sesta parte si analizzano quattro aree delle esperienze – molto variegate, ma tutte significative – dei giovani d’oggi. Nella settima e ultima parte ci occupiamo delle forme espressive dei giovani nella loro connaturale ricerca di senso.

Con i contributi del direttore, p. Antonio Spadaro, che firma anche la presentazione; e poi di p. Vincenzo Anselmo, p. Paolo Benanti, p. Enrico Cattaneo, p. Giovani Cucci, p. Giuseppe De Rosa, p. Diego Fares, p. David Hollenbach, p. Patrick Kelly, p. José Mesa, p. Francesco Occhetta, p. GianPaolo Salvini, p. Wilfred Sumani, p. Benoît Vermander e Cecile Xie Hua.

«Accènti» è la collana di e-book curati dalla rivista dei gesuiti, che raccolgono, attraverso parole-chiave ispirate dall’attualità, il patrimonio di contenuti e riflessioni accumulato sin dal 1850 da La Civiltà Cattolica.

Il volume «Giovani» è disponibile gratuitamente per i nostri abbonati sulle nostre applicazioni per tablet e smartphone; e in vendita per tutti, in formato Pdf, – al prezzo di 4,99 euro – sul nostro sito. Il fascicolo può anche essere ordinato in versione cartacea su Amazon.