VITA DI STUDIO E VITA INTERIORE

Quaderno 3874

pag. 380

Anno 2011

Volume IV

La Nota riprende i termini di un dibattito recente sulle difficoltà che il cristiano, impegnato seriamente nello studio, sperimenta nella sua vita di preghiera. Ammesso un certo ineliminabile dissidio tra quelle due attività dello spirito, ciascuna delle quali ambisce a possedere tutto l’uomo, si afferma, alla luce della tradizione spirituale ignaziana, che quel dissidio sbiadisce quando l’essere umano va intensamente purificando il suo cuore con la preghiera e l’ascesi.

Acquista il Quaderno