VICO NECCHI: UN LAICO PRECURSORE DEL VATICANO II

Quaderno 3617

pag. 464

Anno 2001

Volume I

Necchi è figura esemplare di quel laicato cattolico che tra la fine dell’Ottocento e il primo Novecento contrastò efficacemente l’opera di scristianizzazione del Paese. L’articolo dapprima rileva quanto la fede di Vico ebbe a soffrire in famiglia e nella scuola, osservando come l’incontro provvidenziale col p. Mattiussi fu determinante per il resto della sua vita. Descrive poi le battaglie all’Università di Pavia e nell’Opera dei Congressi; ma è nell’ambito professionale, come neuropsichiatra, e in quello culturale, per ristabilire il dialogo tra fede e scienza, che l’opera di Necchi eccelle. Il vertice comunque lo toccò affiancando p. Gemelli nella fondazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e nell’affrontare un male incurabile con la più serena fortezza.

Acquista il Quaderno