«VIAGGIO A KANDAHAR» DI MOHSEN MAKHMALBAF

Quaderno 3634

pag. 383

Anno 2001

Volume IV

Il film Viaggio a Kandahar è stato girato dal regista iraniano M. Makhmalbaf in Afghanistan. La storia di una donna afghana emigrata, che ritorna nel suo Paese per aiutare la sorella, offre lo spunto per ritrarre, con i mezzi propri del linguaggio cinematografico, la realtà di una società povera e umiliata, ma tesa alla ricerca di ragioni per vivere. La protagonista, che affida a un registratore le proprie esperienze di viaggio da comunicare alla sorella, conclude: «Ho messo insieme almeno un migliaio di motivi inoppugnabili per vivere».

Acquista il Quaderno