VERSO IL PARTITO DEMOCRATICO

Quaderno 3757

pag. 74

Anno 2007

Volume I

Uno dei temi che accompagnerà il dibattito politico durante il 2007 sarà la nascita del Partito Democratico (Pd). La cronaca informa sulla situazione presente nella Margherita che si prepara al Congresso di primavera dibattendo su due Mozioni congressuali: una che vede come primo firmatario l’on. Rutelli e una seconda l’on. Parisi. Esse hanno contenuti abbastanza simili, ma quella degli «ulivisti» (Parisi) è contraria a ogni ipotesi di federazione tra i partiti come tappa intermedia verso la nuova compagine. All’interno dei Democratici di Sinistra la situazione è più complessa, perché, accanto alla maggioranza di Fassino, D’Alema e Veltroni, c’è una minoranza significativa, guidata da Mussi e Salvi, pronta a seguire strade diverse dal Pd, mentre Gavino Angius e altri esponenti sarebbero disposti ad accettare per ora il passaggio a una Federazione. Ma la situazione complessiva, al di là della decisione di andare avanti, è ancora in alto mare sia circa la «forma partito» sia circa i programmi.

Acquista il Quaderno