USO E ABUSO DELLA PAROLA

Quaderno 3659

pag. 439

Anno 2002

Volume IV

L’abuso della parola è lamentato oggi da varie parti come una caratteristica del nostro tempo. L’articolo inserisce il fenomeno sullo sfondo dell’attuale cultura nichilista e sui suoi presupposti esclusivamente antropologici. Presenta, alla luce di un dibattito svoltosi in materia sulla stampa italiana, due casi emblematici di diversa natura ma di unica origine: l’abuso della parola nell’attività politica e il suo abuso nella liturgia. Riferisce sulle reazioni più diffuse e accenna a possibili piste di correzione.

Acquista il Quaderno