UNA RIFLESSIONE CRISTIANA SUL «NEW AGE»

Quaderno 3665

pag. 455

Anno 2003

Volume I

1 marzo 2003

In occasione della pubblicazione del documento vaticano Gesù Cristo portatore dell’acqua viva. Una riflessione cristiana sul «New Age», l’editoriale presenta questo movimento, che oggi affascina anche gruppi cristiani, spiegandone il nome e diffondendosi sulla sua ideologia panteistica e radicalmente anticristiana. Esso rileva che nel New Age confluiscono le più varie correnti spiritualistiche del passato di tendenza gnostica ed esoterica; soprattutto, esso è caratterizzato da una forte simpatia per le pratiche di meditazione delle religioni orientali e da una forte avversione al cristianesimo. Nel New Age l’editoriale distingue l’ideologia, che contrasta con la fede cristiana, e le pratiche psicofisiche, per sé non condannabili.

Acquista il Quaderno