UN APPELLO PER LE BADANTI IMMIGRATE

Quaderno 3798

pag. 457

Anno 2008

Volume III

«L’emergenza in cui si è trasformata [l’immigrazione irregolare] nei nostri tempi ci interpella e […] impone efficaci risposte politiche», così si è espresso Benedetto XVI lo scorso 31 agosto. In Occidente la «risposta politica» all’immigrazione sembra dominata, in genere, soprattutto dalla «tolleranza zero». In Italia, fra le quasi 750.000 richieste di regolarizzazione presentate nello scorso dicembre e ancora inevase, un’ampia parte è costituita da badanti che si prendono cura di anziani o di disabili, o anche da collaboratrici domestiche, un lavoro che da tempo sembra diventato troppo pesante per gli italiani. Ci uniamo perciò a quanti attendono che siano accolte, al di fuori del numero previsto dal decreto flussi, le richieste di regolarizzazione di questi lavoratori stranieri.

Acquista il Quaderno