«TURNER», UN FILM DI MIKE LEIGH

Quaderno 3955

pag. 84

Anno 2015

Volume II

Dedicato alla biografia del pittore londinese Joseph Mallord William Turner (1775-1851), il film Turner di Mike Leigh si limita a narrare l’ultimo quarto di secolo della vita del grande artista. Uomo riservato e scontroso, Turner reprime nella realtà quotidiana dell’uomo le passioni che lo agitano, alle quali dà sfogo sublimandole nell’arte. A differenza della maggior parte dei pittori suoi contemporanei, egli sente profondamente il dramma della lotta contro gli elementi della natura. Nelle opere della vecchiaia le forme si trasfigurano in luce e colore. La materia, densa e opaca, pare che si dissolva sotto la furia del pennello, che la sospinge dal buio verso la luce. In anticipo sui suoi tempi, l’arte di Turner prefigura, in qualche modo, l’espressionismo astratto che prenderà piede in America nella seconda metà del XX secolo.

Acquista il Quaderno