TAHA HUSEIN

Quaderno 3762

pag. 565

Anno 2007

Volume I

L’articolo ripropone la figura di Taha Husein (1889-1973), umanista, scrittore e uomo politico egiziano, estimatore critico dell’Occidente. Il suo percorso culturale conserva un valore paradigmatico per quanti ancora sperano nell’incontro non conflittuale tra la civiltà occidentale e quella arabo-musulmana.

Acquista il Quaderno