ROBERT BELL E L’INFERNO

Quaderno 3867-3868

pag. 240

Anno 2011

L’articolo critica la tesi avanzata da un pastore protestante che nega l’esistenza e l’eternità dell’inferno ed estende la salvezza eterna a qualsiasi uomo per il solo fatto di essere venuto al mondo. Gli argomenti recati a sostegno della tesi ripetono vecchi luoghi comuni contro la fede escatologica della Chiesa, con in più l’aggravante di deresponsabilizzare l’uomo d’oggi anche lui chiamato a corrispondere con la fede e con le sue opere al dono di Dio.

Acquista il Quaderno