RESTITUIRE AL CALCIO I SUOI VALORI

Quaderno 3782

pag. 148

Anno 2008

Volume I

Il gioco del calcio rimane lo sport nazionale per eccellenza con 1.500.000 giocatori e circa 32.000.000 di tifosi. Purtroppo però il calcio dilettantistico rischia di essere contaminato dalla crisi di quello professionistico, i cui modelli sono i ricchi giocatori superstar, addestratori invece di allenatori, tifoserie sempre più violente. Da qui l’urgenza, per salvare il calcio giovanile, di dotarsi di un codice etico che richiami i responsabili a investire tempo e risorse nella formazione dei calciatori e delle tifoserie. Si propone di creare una Autority europea che preveda un albo per i giocatori professionisti e stabilisca un calmiere agli stipendi dei calciatori.

Acquista il Quaderno