RELIGIONI E RELAZIONI INTERNAZIONALI

Quaderno 3854

pag. 188

Anno 2011

Volume I

In tutto il mondo le religioni stanno rafforzando la loro capacità di influenzare la politica nazionale e internazionale. Le forme di fondamentalismo religioso o laicista preoccupano diverse autorità politiche e le religioni più antiche e istituzionalizzate, come il cattolicesimo. Seppure in grave ritardo, il mondo della politica e della diplomazia occidentale sta approfondendo il ruolo cruciale delle religioni nelle relazioni internazionali e nella gestione e prevenzione dei conflitti. In un contesto di crescente cristianofobia e in riferimento al recente messaggio pontificio per la Giornata mondiale della pace, si ripresenta il tema del diritto alla libertà religiosa e l’azione diplomatica della Santa Sede per promuoverla e difenderla, anche contro pericolose leggi antiblasfemia.

Acquista il Quaderno