RECENTI SVILUPPI DELLA BIOLOGIA SINTETICA. BIOPOIESI O BRICOLAGE BIOLOGICO ESTREMO?

Quaderno 3847

pag. 33

Anno 2010

Volume IV

2 ottobre 2010

Il 20 maggio scorso J. Craig Venter ha annunciato la realizzazione della prima cellula batterica controllata da un genoma sintetizzato in laboratorio. È una tappa importante nello sviluppo della biologia sintetica, tuttora in fase sperimentale; essa si propone di produrre sistemi biologici essenziali non esistenti in natura. L’articolo rende conto delle complesse ricerche compiute nell’ultimo decennio dall’équipe statunitense, che potranno condurre a importanti applicazioni, ma pongono anche problemi di ordine etico. Secondo Craig Venter, non si tratta di «biopoiesi», cioè di creazione della vita (si è attivato un genoma sintetico su una cellula naturale), né di «bricolage estremo» (il genoma sintetico riproduce ed eventualmente migliora quello naturale). L’Autore è presidente della Fondazione «Stensen» di Firenze.

Acquista il Quaderno