QOELET O LA DIFFICOLTÀ DI VIVERE

Quaderno 3671

pag. 450

Anno 2003

Volume II

Il libro biblico di Qoelet è una riflessione sulla vanità della condizione umana, che si sviluppa attraverso tre tesi: non c’è niente di nuovo sotto il sole; la felicità non dipende dai beni terreni; c’è un tempo per ogni tipo di azione. L’articolo ne rileva le luci e le ombre, osservando che il pessimismo di fondo è temperato dall’indicazione di due vie per superare le delusioni della vita: saper godere delle piccole gioie quotidiane e avere il timore di Dio. L’Autore è professore al Pontificio Istituto Biblico.

Acquista il Quaderno