«PROMUOVERE IL DIALOGO PER COSTRUIRE LA PACE». BENEDETTO XVI E L’ISLÀ M

Quaderno 3751

pag. 3

Anno 2006

Volume IV

Durante il suo viaggio pastorale in Baviera, il 12 settembre il Papa ha tenuto nell’università di Regensburg una «lezione» su «Fede e ragione». Egli, fra l’altro, ha citato un brano di un dialogo tra un imperatore bizantino e un dotto musulmano, nel quale in molti Paesi islamici è stata ravvisata un’«offesa» a Maometto e all’islàm. Nei giorni seguenti Benedetto XVI ha precisato che la citazione del testo medievale non esprimeva il suo pensiero personale. Il suo intervento a Regensburg voleva essere un invito al dialogo tra cristiani e musulmani. Infine il Papa ha incontrato a Castel Gandolfo i rappresentanti delle Comunità islamiche in Italia e gli ambasciatori dei Paesi a maggioranza islamica accreditati presso la Santa Sede.

Acquista il Quaderno