PROGETTI DI RIFORMA DELLA LEGGE FASCISTA SULLA PUREZZA DELLA RAZZA. IL PROBLEMA DEI MATRIMONI MISTI

Quaderno 3819-3820

pag. 222

Anno 2009

L’articolo esamina l’itinerario del progetto di emendamento della legge sulla purezza della razza presentato a Mussolini nell’estate 1940. In esso si chiedeva l’arianizzazione dei matrimoni «misti» per separare l’elemento ariano da quello non ariano, e per pianificare meglio un’eventuale espulsione degli altri ebrei dal territorio nazionale. Per la messa a punto di tale progetto, fu chiesta la collaborazione della Santa Sede, la quale presentò a sua volta richieste per garantire i diritti delle famiglie miste e anche degli altri ebrei, riprendendo le trattative dal punto in cui si erano interrotte negli ultimi mesi di vita di Pio XI. Ma Mussolini fece di tutto per bloccare il progetto.

Acquista il Quaderno