PRIORITÀ DELLA PERSONA?

Quaderno 3938

pag. 134

Anno 2014

Volume III

In questo articolo si vuole proporre un modo di recuperare la persona che è quello utilizzato dal punto di vista dell’interpersonalità. Innanzitutto va riconosciuta la priorità dell’altro, che emerge nell’incontro, in cui sperimentiamo un senso di rispetto verso l’altro. La priorità riconosciuta alla persona dell’altro implica una relazione tra persone che è fin da principio reciproca. Viene poi affrontato il problema del rapporto tra persona e bene comune: come mantenere la centralità sia della persona sia del bene comune, senza cedere né all’individualismo, né al collettivismo? Infine si rivolge lo sguardo a valori interpersonali più ricchi in intensità (l’amore e il binomio eros-agape) e in estensione (la regola d’oro: l’amore del nemico). 

Acquista il Quaderno