PIO XII, IL TERZO «REICH» E GLI EBREI

Quaderno 3650

pag. 117

Anno 2002

Volume III

Ritornano periodicamente le pretestuose accuse contro Pio XII per il suo «silenzio» sulla persecuzione nazista degli ebrei. L’Autore, professore emerito all’Università Gregoriana, che fu uno dei curatori degli Actes et documents du Saint Siège relatifs à la seconde guerre mondiale, ricostruisce la verità dei fatti, anche attraverso documenti di archivio, che dimostrano sia la fermezza del Papa nei confronti del nazismo, sia l’opportunità del suo riserbo, sia soprattutto l’efficacia degli aiuti prestati alle comunità ebraiche d’Europa. Oggi comunque esistono forze che, ripetendo gli attacchi contro Pio XII, lavorano per minare il Papato e la Chiesa cattolica.

Acquista il Quaderno