PER UN CAMMINO DI INTEGRAZIONE DELL’AGGRESSIVITÀ

Quaderno 3898

pag. 319

Anno 2012

Volume IV

Dopo aver trattato, in un precedente articolo, la fenomenologia dell’aggressività, in questo contributo si indicano alcuni passi concreti che possano aiutare il percorso di una sua integrazione e riconciliazione. Due elementi appaiono in particolare degni di nota: l’autoappropriazione e la resilienza. Essi invitano a vedere nella rabbia e nella tristezza soprattutto un’apertura alla fiducia e alla speranza, come aveva notato con genialità san Tommaso. L’autocommiserazione è il tratto tipico della personalità infantile, ripiegata su se stessa e impotente di fronte a difficoltà che considera troppo grandi. La resilienza invece è la capacità di reagire a condizioni sfavorevoli, conseguendo risultati eccellenti. L’autoappropriazione è un aiuto prezioso per riconoscere e integrare ciò che si vive.

Acquista il Quaderno