PAPA FRANCESCO IN GEORGIA E AZERBAIGIAN

Quaderno 3993

pag. 282 - 297

Anno 2016

Dal 30 settembre al 2 ottobre 2016 si è svolto il 16° viaggio apostolico di Papa Francesco, in Georgia e in Azerbaigian, con due grandi sorprese. La prima è stata la stessa Georgia, «terra benedetta», dove vive un popolo credente, con una cultura cristiana antichissima. La seconda sorpresa è stato il patriarca Ilia II, «un uomo di Dio».

Diversa la visita in Azerbaigian, un Paese musulmano, dove vive un esiguo gruppo di cattolici, che il Papa ha voluto visitare, perché «da lì la realtà si capisce meglio che dal centro». Francesco ha avuto un incontro cordiale con lo Sceicco capo dei musulmani del Caucaso. Il suo discorso si è concluso con un grido: «Mai più violenza in nome di Dio!».

Acquista il Quaderno

PAPA FRANCESCO IN ARMENIA. Tra un popolo che ha «pelle di pietra» e «tenerezza di madre»

Dal 24 al 26 giugno 2016, Papa Francesco ha compiuto il suo 14° viaggio apostolico, recandosi in Armenia. Parte di un più ampio viaggio nel Caucaso meridionale — terra di faglie culturali e spirituali, cerniera tra Europa e Asia —,...