PALESTINA E ISRAELE DOPO LA MORTE DI ARAFAT

Quaderno 3711

pag. 292

Anno 2005

Volume I

Due eventi hanno segnato recentemente una svolta nella situazione del Vicino Oriente. L’11 novembre 2004 è morto a Parigi Yasser Arafat, presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese, ed è stato eletto a succedergli il numero due dell’OLP, Abu Mazen. In Israele il primo ministro Ariel Sharon ha formato un nuovo Governo di coalizione con il Partito Laburista di Simon Peres. Da entrambe le parti sono venuti segnali di disponibilità per avviare trattative in vista di una soluzione, secondo il principio di Rabin: restituzione dei territori in cambio della pace. 

Acquista il Quaderno