PADRE RAFFAELE DA MESTRE

Quaderno 3794

pag. 152

Anno 2008

Volume III

Si traccia il profilo biografico del padre Raffaele da Mestre (1922-72), cappuccino. Colpito da una serie impressionante di gravi malattie che, ancora giovanissimo, lo immobilizzarono sulla sedia a rotelle, non si adagiò nella sventura ma, sorretto dalla fede, ne fece lo strumento di una personale ascesa interiore e di un vasto apostolato all’insegna della gioia. Attraverso i secoli e le generazioni è stato constatato che nella sofferenza si nasconde una particolare forza che avvicina interiormente l’uomo a Cristo. Frutto di una tale conversione non è soltanto il fatto che l’uomo scopre il senso salvifico della sofferenza, ma soprattutto che in essa diventa un uomo completamente nuovo.

Acquista il Quaderno