NUOVA POESIA NEGLI STATI UNITI

Quaderno 3767

pag. 447

Anno 2007

Volume II

Parte dell’identità statunitense da sempre si è giocata sul terreno letterario. Lo affermava già il capostipite dei poeti del Nuovo Mondo, Walt Whilman. L’interesse in Italia per la nuova poesia negli Stati Uniti va crescendo costantemente: negli ultimi anni sono apparse importanti antologie ad essa riservate. L’articolo si propone dunque un bilancio alla luce della ricezione da parte del pubblico italiano. Nei casi migliori la vita viene contemplata con ampiezza alla ricerca di un senso, di un’apertura, di un mistero o in attesa di una grazia. Non si rintana nei labirinti della coscienza: al contrario è capace di aprirsi al mondo e all’esperienza in un confronto serrato e coinvolgente.

Acquista il Quaderno