NEL 50° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEL PADRE CAPPELLO

Quaderno 3896

pag. 137

Anno 2012

Volume IV

Nel 50° anniversario della morte del p. Cappello (1880-1962), l’articolo ne ricorda la figura. Entrato nella Compagnia di Gesù a 33 anni, insegnò diritto canonico prima ad Anagni, poi per quasi 40 anni all’Università Gregoriana, e fu consultore in vari dicasteri vaticani. Si distinse per lo spirito di preghiera, di umiltà, di operosità e di dedizione alle anime. Il suo ricordo è legato soprattutto alle tante ore passate in confessionale nella chiesa di Sant’Ignazio, che gli valsero il soprannome di «confessore di Roma». L’Autore, olandese, è vice-postulatore nella Curia Generalizia dei gesuiti.

Acquista il Quaderno