MARIA ROSA PELLESI. LA BEATITUDINE DELLA SOFFERENZA

Quaderno 3855

pag. 236

Anno 2011

Volume I

Suor Maria Rosa di Gesù, al secolo Bruna Pellesi, beatificata il 29 aprile 2007, per 27 anni vittima della tubercolosi, è un luminoso esempio non solo di umanità e di conforto verso gli altri, ma anche di letizia nella sofferenza. E tutto perché abbandonata con fiducia nelle mani di Dio. Non a caso era radicata nello spirito francescano della «perfetta letizia». L’articolo ne traccia il profilo, insistendo sul tema dell’umanamente sconcertante, ma vera, gioia che sperimentano quanti si abbandonano fiduciosi nelle mani di Dio.

Acquista il Quaderno