MARIA E LA «RI-RECECEZIONE» ECUMENICA. UN ACCORDO TRA CATTOLICI E ANGLICANI

Quaderno 3728

pag. 113

Anno 2005

Volume IV

15 ottobre 2005

Un recente documento della Commissione ARCIC II sul tema mariologico ha presentato le sue conclusioni alla valutazione della Chiesa cattolica e della Comunione anglicana, con l’invito a recepire in una luce nuova le rispettive posizioni. La questione centrale è quella dei dogmi mariani, che vengono riproposti in un orizzonte cristologico e in prospettiva escatologica. Tra le due parti rimangono difficoltà, in particolare riguardo al Magistero infallibile e alla cooperazione di Maria con l’unica mediazione di Gesù Cristo; ma si spera che possa proseguire favorevolmente il cammino ecumenico. L’Autore è professore di Teologia dogmatica presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, Sezione San Luigi (Napoli).

Acquista il Quaderno