L’ULTIMO CONGRESSO DEL PARTITO POPOLARE ITALIANO

Quaderno 3643

pag. 69

Anno 2002

Volume II

Si è svolto a Roma, al Palazzo dei Congressi dell’EUR, dall’8 al 10 marzo scorsi l’ultimo Congresso nazionale del PPI. Nella sua relazione di apertura il segretario P. Castagnetti ha giudicato «giusta, responsabile, obbligata» la proposta di confluire nella Margherita. Durante il dibattito, alcuni esponenti popolari avrebbero voluto che, pur confluendo nella Margherita, sopravvivesse un Movimento politico dei Popolari, proposta bocciata da Castagnetti. In particolare hanno sostenuto tale posizione l’ex segretario politico Gerardo Bianco, l’on. Lino Duilio, insieme al sen. Alberto Monticone e altri, e Aldo De Matteo. Il Congresso si è concluso con l’approvazione del documento finale che fa propria la relazione di Castagnetti e con l’istituzione dell’Assemblea dei rappresentanti degli iscritti (58 membri) che gestirà il partito fino al Congresso del 2003 della Margherita. In conclusione si accenna all’assassinio del prof. Marco Biagi.

Acquista il Quaderno