LULA NUOVO PRESIDENTE DEL BRASILE

Quaderno 3658

pag. 404

Anno 2002

Volume IV

Dopo la caduta della dittatura militare, la scena politica in Brasile è stata dominata per un decennio dal socialdemocratico F. H. Cardoso: eletto presidente per due mandati consecutivi, grazie a una politica di rigore era riuscito a far uscire il Paese da una grave crisi economica, pur senza affrontare a fondo il problema della povertà e delle disuguaglianze sociali. Per le elezioni del 2002, mentre sorgevano nuove difficoltà sul piano economico e dell’ordine pubblico, i due maggiori candidati erano J. Serra (Partito Socialdemocratico) e L. I. da Silva, detto «Lula» (Partito dei Lavoratori), che ha vinto al ballottaggio con oltre il 61%.

Acquista il Quaderno