LODARE: UN ATTEGGIAMENTO FONDAMENTALE NELLA CHIESA

Quaderno 3906

pag. 539

Anno 2013

Volume I

L’articolo esamina le «Regole per sentire nella Chiesa», poste alla fine degli Esercizi Spirituali, precisando il significa­to del verbo «lodare», che sant’Ignazio applica a diverse pratiche ecclesiali, anche se non accolte nel suo Istituto. Contro le critiche di Erasmo, egli invita a «parlare bene» di tutto ciò che è ammesso dalla Chiesa e che, per vie diverse, può condurre le persone a Dio. Ignazio non ignora i difetti della «Chiesa gerarchica», ma sa che la presenza dello Spirito la preserva dall’errore. Anche oggi queste regole possono aiutare a superare i dissensi nelle istituzioni ecclesiali, se si è convinti che lo Spirito, in modi diversi, è operante in tutti. L’Autore esercita il suo ministero nella provincia di Aragona della Compagnia di Gesù.

Acquista il Quaderno