LO «STUPORE EUCARISTICO». SPUNTI DI RIFLESSIONE A PARTIRE DALL’ENCICLICA «ECCLESIA DE EUCHARISTIA»

Quaderno 3692

pag. 142

Anno 2004

Volume II

17 aprile 2004

Con l’enciclica sull’Eucaristia Giovanni Paolo II ha voluto ridestare nei fedeli lo «stupore» per il mistero eucaristico e invitarli a un’approfondita riflessione, sia per eliminare alcune zone d’ombra nella pietà popolare, sia per sostenere la rinnovata consapevolezza sul mistero stesso. L’articolo sottolinea in particolare l’aspetto sacrificale, e non soltanto conviviale, della Messa, il significato della «ripresentazione» dell’unico sacrificio, la necessaria rivalutazione delle forme di culto eucaristico, la partecipazione attiva (quasi una con-celebrazione) dei fedeli e il collegamento indispensabile tra celebrazione e impegno di carità. L’Autore è decano della Facoltà di Scienze Ecclesiastiche Orientali al Pontificio Istituto Orientale (Roma).

Acquista il Quaderno