LO «STUPORE EUCARISTICO». SPUNTI DI RIFLESSIONE A PARTIRE DALL’ENCICLICA «ECCLESIA DE EUCHARISTIA»

Quaderno 3692

pag. 142

Anno 2004

Volume II

Con l’enciclica sull’Eucaristia Giovanni Paolo II ha voluto ridestare nei fedeli lo «stupore» per il mistero eucaristico e invitarli a un’approfondita riflessione, sia per eliminare alcune zone d’ombra nella pietà popolare, sia per sostenere la rinnovata consapevolezza sul mistero stesso. L’articolo sottolinea in particolare l’aspetto sacrificale, e non soltanto conviviale, della Messa, il significato della «ripresentazione» dell’unico sacrificio, la necessaria rivalutazione delle forme di culto eucaristico, la partecipazione attiva (quasi una con-celebrazione) dei fedeli e il collegamento indispensabile tra celebrazione e impegno di carità. L’Autore è decano della Facoltà di Scienze Ecclesiastiche Orientali al Pontificio Istituto Orientale (Roma).

Acquista il Quaderno