LO «SHABBAT». DONO PER ISRAELE, RICCHEZZA ANCHE PER I CRISTIANI

Quaderno 3891-3892

pag. 218

Anno 2012

Il tempo è una delle maggiori poste in gioco della nostra società. Forse non si può trovare un tema più attuale e più essenziale di quello del «riposo ebraico» (shabbat). Esso dice qualcosa di essenziale sulla stretta relazione tra fede e riti, tra anima e corpo, tra memoria e speranza, tra individuo, famiglia e comunità. Riscoprire che Dio vuole aiutarci a vivere liberi nel tempo, non essendo schiavi ma padroni del tempo, costituisce per noi una bella sfida. In questo articolo sono prese in considerazione successivamente diverse dimensioni dello shabbat biblico ed ebraico, mostrando il valore di ciascuna di esse per la fede cristiana. L’Autore è professore di Sacra Scrittura al Centre Sèvres di Parigi.

Acquista il Quaderno