L’«IMITAZIONE DI CRISTO» DOPO LA DEMITIZZAZIONE

Quaderno 3946

pag. 398

Anno 2014

Volume IV

Molti chierici e fedeli hanno accantonato l’uso della lettura e della meditazione del celebre testo ascetico. La nota presenta i motivi di questo abbandono, con l’invito a riutilizzare il testo che, sfrondato da certi elementi secondari, fornisce un modello e un metodo tuttora validi per la vita interiore.

Acquista il Quaderno