L’EUCARISTIA NELLA VITA DELLA CHIESA. DAL VI SECOLO A SAN TOMMASO D’AQUINO

Quaderno 3643

pag. 41

Anno 2002

Volume II

Nei dieci secoli che precedono il Concilio di Trento, avvengono in campo eucaristico molti fatti nuovi, i cui effetti si risentono ancora oggi nel modo in cui molti cristiani praticano la loro fede nell’Eucaristia. Anzitutto fin dal VI secolo si nota un diradarsi della comunione eucaristica. Centro poi della celebrazione eucaristica diventa la consacrazione, per cui cresce l’importanza della venerazione dell’Ostia consacrata e il desiderio di vederla. Nello stesso tempo la celebrazione eucaristica divenne oggetto di devozione, un’opera buona particolarmente meritoria, a cui si assiste senza ricevere la comunione. La devozione all’Eucaristia condusse poi alla moltiplicazione delle messe votive e per i defunti, che diede luogo ad alcuni gravi abusi.

Acquista il Quaderno