foto: Villanova University

LETTERATI CONFUCIANI E PRIMI GESUITI IN CINA

L’amicizia come base del dialogo interreligioso

Antonio Spadaro - Antonio De Caro

Quaderno 3995

pag. 446 - 459

Anno 2016

Volume IV

Il gesuita Matteo Ricci (1552–1610) rappresenta un punto di svolta nella conoscenza della Cina e del dialogo interreligioso. Uno dei concetti base per poter portare avanti la sua missione fu quello dell’amicizia, tanto da pubblicare nel 1601 a Pechino un trattato sull’amicizia in cui s’intrecciano la sapienza cinese e quella occidentale.

L’eco di quest’opera non costituì solo un’opportunità, per i mandarini e i letterati della corte dei Ming, per conoscere il pensiero di grandi filosofi occidentali, ma per altri padri gesuiti fu anche la base per poter introdursi, comprendere e dialogare con i grandi intellettuali della Cina.

Acquista il Quaderno

GRANDI PERSONAGGI DELLA CHIESA PRIMITIVA IN CINA. Il ruolo delle comunità cristiane

Quali sono stati i grandi personaggi nello sviluppo del cristianesimo in Cina e quale influenza hanno avuto? A questa domanda di solito si risponde concentrandosi su missionari famosi, come Matteo Ricci per il primo periodo. Questo articolo ha un approccio...

Xu Guangqi

Xu Guangqi (1562-1633), di Shanghai, vissuto nel periodo conclusivo della dinastia Ming, fu un raro talento nella sua epoca. Fu esperto in matematica, in astronomia, in idraulica, in agricoltura, e anche in esercitazioni di guerra; fu letterato e politico, ricoprendo...

IL IV CENTENARIO DELL'ARRIVO A PECHINO DEL PADRE MATTEO RICCI S.I. (1601-2001)

Nello scorso mese di ottobre si sono svolti due importanti Convegni internazionali di studio, uno a Pechino, e l’altro a Roma presso l’Università Gregoriana, per celebrare il quarto centenario dell’arrivo a Pechino di padre Matteo Ricci, eminente missionario gesuita e...

MATTEO RICCI MISSIONARIO

La gigantografia di Matteo Ricci (1552-1610), posta nel padiglione italiano dell’Expò in corso a Shanghai, risponde al grande interesse che i cinesi hanno manifestato per il missionario maceratese. Il p. Ricci, inviato alla missione cinese con il p. Michele Ruggieri,...

MATTEO RICCI E LA CULTURA CINESE

Esaminando le principali caratteristiche della strategia missionaria di Ricci, l'articolo vuole dimostrare che quel metodo non è suo merito esclusivo, ma è frutto dell’interazione tra «l'Io e l'altro», cioè tra il missionario e il popolo cinese. L'adattamento alla cultura cinese...